Referendum costituzionale 20 e 21 settembre 2020 - Comune di Cesano Maderno

Guida ai servizi - Comune di Cesano Maderno

risultaticonsultazionielettorali

Referendum costituzionale 20 e 21 settembre 2020

Cos'è

Domenica 20 e lunedì 21 settembre avrà luogo il referendum costituzionale per approvare o respingere il testo di legge costituzionale dal titolo "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

Il quesito è: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019?"

Le operazioni di voto si svolgeranno la domenica, dalle ore 7 alle ore 23, e il lunedì, dalle ore 7 alle ore 15.

Come si richiede 

Elettori residenti all'estero
Gli elettori residenti stabilmente all'estero e che sono iscritti all'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) di norma votano per corrispondenza nello Stato in cui risiedono.
Gli stessi hanno, però, facoltà di chiedere di votare a Cesano Maderno, presso il seggio di appartenenza, esercitando apposita opzione entro e non oltre il 28 luglio 2020.

Per farlo è necessario compilare un'apposita richiesta, disponibile nella sezione "Moduli collegati al Servizio" di questa pagina, e trasmetterla all'ufficio consolare territorialmente competente mediante consegna a mano o per invio postale o telematico.

Tutte le informazioni sul sito del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali

Nomina scrutatori
Ogni iscritto all'albo può far pervenire la sua adesione a svolgere I'incarico di scrutatore.
La domanda, disponibile nella sezione "Moduli collegati al Servizio" di questa pagina, dovrà essere presentata al protocollo del Comune entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 24 agosto 2020.
Insieme al modulo deve essere allegato anche l'avviso, scaricabile dalla sezione "Allegati" di questa pagina.

Se non sei ancora iscritto all'albo degli scrutatori, clicca qui.

La Commissione Elettorale Comunale, in pubblica adunanza, preannunziata 2 giorni prima con manifesto pubblicato all’albo pretorio online del Comune, procederà alla nomina degli scrutatori che saranno destinati agli uffici elettorali di sezione ed alla formazione di una graduatoria di nominativi per la sostituzione degli scrutatori nominati, in caso di rinuncia o impedimento. (art. 6 comma 1, L. 8 marzo 1989, n. 95).

Referendum 20/21 settembre 2020. Elettori temporaneamente all’estero
Gli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e loro familiari conviventi possono optare per il voto per corrispondenza; la legge prevede che l'opzione (il modulo è disponibile sul sito ministeriale www.interno.it) pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione e, quindi, entro e non oltre il 19.08.2020 (ore13.00), in tempo utile per l’immediata comunicazione al Ministero dell’interno.

L’opzione dovrà pervenire al comune per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.

Assegnazione spazi di affissione per la propaganda elettorale
In occasione delle consultazioni referendarie, ai sensi dell’art. 52 della Legge 25 maggio 1970, n. 352 e s.m.i., l’assegnazione degli spazi di affissione elettorale è destinata ai partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento nonche' ai comitati promotori del referendum. (vedi circolare del Ministero dell'Interno n. 6/2020 in allegato)

I soggetti in questione dovranno presentare istanza di assegnazione al Comune entro il 17 Agosto 2020 (34° giorno antecedente quello di votazione).

Le relative istanze possono essere trasmesse al Comune con posta ordinaria (purchè pervengano entro il 17 Agosto), posta elettronica, posta elettronica certificata (PEC) o anche consegnate a mano presso l'Ufficio Protocollo dell’Ente.

Le domande prodotte dai partiti o gruppi politici presenti in Parlamento dovranno essere sottoscritte dai rispettivi organi nazionali o parlamentari o dai rispettivi organi regionali, provinciali o comunali.

Le domande provenienti dai comitati promotori del referendum dovranno essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi.

Le istanze potranno essere sottoscritte anche da persone delegate da parte di uno degli anzidetti soggetti abilitati, purché corredate del relativo atto di delega.

Nessuna autenticazione è richiesta per la sottoscrizione delle domande o delle deleghe.

Voto a domicilio
Da martedì 11 agosto fino a lunedì 31 agosto 2020 gli elettori in dipendenza da apparati
elettromedicali e quelli impossibilitati a recarsi al seggio elettorale per effetto di gravi
infermità, devono fare pervenire all’Ufficio Elettorale Comunale, nelle cui liste sono iscritti,
la dichiarazione attestante la volontà di esercitare il diritto di voto presso la propria
abitazione, allegando il certificato medico attestante lo stato di grave infermità fisica o la
dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali che impedisca
l’allontanamento dalla propria abitazione. (art. 1, D.L. 3 gennaio 2006, n. 1 convertito dalla
L. 27 gennaio 2006, n. 22 e modificato dalla L. 7 maggio 2009, n. 46)

 

Dove rivolgersi

Area / UO: Area Servizi alla Persona e al Cittadino / UO Demografici e Urp

Unità operativa responsabile dell’istruttoria: uo Elettorale e Leva
Pubblicato il
Aggiornato il
Risultato (15 valutazioni)