Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Ai nastri di partenza i lavori di riqualificazione urbana del quadrilatero delle vie Cozzi, Duca d'Aosta, Milano e Cerati




COMUNICATO STAMPA N.   86


Cesano Maderno,  19  luglio   2019


Mercoledì 17, in un'aula consiliare gremita di residenti e commercianti dell'area attorno alle vie Cozzi, Duca d'Aosta, Milano e Cerati, è stato presentato il progetto di riqualificazione urbana del quadrilatero. Sono intervenuti il Sindaco, Maurilio Longhin, il vice-sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Celestino Oltolini, l'ingegner Dario Vanetti di Urban Studio, che ha realizzato il progetto preliminare, e il Presidente della Commissione Pianificazione del Territorio, Manuel Tarraso. Presente  al tavolo dei relatori l'ingegner Alessandro D'Anna, funzionario dell'Area Tecnica del Comune e tra il pubblico consiglieri comunali di maggioranza e opposizione.


Più sicurezza intorno ai plessi scolastici Martin Luther King e Salvo d'Acquisto, una mobilità più sostenibile, con percorsi ciclopedonali protetti e una viabilità più razionale, la risistemazione dei parcheggi e delle aree di sosta, una maggiore vivibilità di tutta l'area. Questi i principali obiettivi del progetto illustrati durante l'incontro pubblico di mercoledì. Nel corso della riunione si è parlato anche delle fasi di cantierizzazione e del cronoprogramma dei lavori.  


Gli spazi di via Cozzi prospicienti gli edifici scolastici saranno trasformati in una nuova piazza pedonale in cui sarà consentito solo il transito dei bus per il trasporto scolastico.


Sarà inoltre riqualificata la rotatoria di fronte alla scuola Martin Luther King e realizzata una nuova rotatoria all'incrocio tra via Milano e via Indipendenza. L'intervento darà continuità al percorso ciclopedonale e ai marciapiedi lungo viale Indipendenza, ottimizzerà i parcheggi lungo via Ada Negri e via Cerati realizzando, su quest'ultima, un fronte prospettico di maggior interesse su Parco Arese.


I primi lavori sono ai nastri di partenza e dureranno circa tre mesi. Ad agosto l'area di lavoro interesserà il fronte nord di via Duca d'Aosta con la realizzazione, tra l'altro, di una nuova illuminazione e la sistemazione del verde e dell'arredo urbano. A settembre sarà la volta dell'area antistante la scuola Martin Luther King, che vedrà oltre al nuovo arredo urbano e alla riqualificazione del verde, anche una nuova pavimentazione. A seguire, durante tutto ottobre sarà il fronte sud di via Duca d'Aosta ad essere coinvolto.


La cantierizzazione, gli scavi e in generale i lavori comporteranno qualche cambiamento. Per esempio, via Duca d'Aosta diventerà a senso unico verso il cimitero e verrà interdetto l'accesso alle vie Cozzi, Negri e Milano che saranno accessibili da via Cerati. È giusto che i cittadini siano informati. Mercoledì sera hanno ascoltato dalle parole del vicesindaco e dell'ingegner Vanetti tutti i particolari degli interventi e hanno avuto le risposte e i chiarimenti richiesti.


"Riqualificazione e sicurezza: alla base dei lavori al via tra pochi giorni ci sono queste due priorità." Così il vicesindaco Celestino Oltolini ha esordito mercoledì sera davanti ai cittadini. "Si tratta di un progetto complesso - ha spiegato Oltolini - che ha visto anche il coinvolgimento della cittadinanza, delle due scuole King e D'Acquisto e degli studenti. Un progetto economicamente rilevante e di grande qualità, che renderà tutta questa zona più bella, più sicura, più vivibile. Certo la presenza dei cantieri comporterà qualche inevitabile disagio. La tempistica prevede 90 giorni di lavori, quindi andremo oltre agosto. Siamo qui per informarvi su ogni aspetto e per raccogliere i vostri suggerimenti e le vostre proposte".


L'ingegner Dario Vanetti ha illustrato il progetto nei dettagli: "I lavori - ha detto Vanetti -consentiranno di connettere via Duca d'Aosta al sistema della ciclopedonabilità cittadina e di migliorare l'accessibilità a Palazzo Arese Borromeo. Piste ciclopedonali, nuova piazza Duca d'Aosta con attraversamenti pedonali, nuova illuminazione e nuova rotatoria in via Milano, questi i punti principali dell'intervento. Davanti alle scuole sarà consentito solo l'ingresso dei bus scolastici che però non vi stazioneranno. Il sistema dei parcheggi sarà razionalizzato e saranno attivati nuovi parcheggi. Riqualificheremo via Cozzi con l'ingresso alle scuole e via Cerati. L'insieme degli interventi è molto articolato. Il centro storico di Cesano si amplia e diventa ancora più bello".


Soddisfatto il Sindaco Maurilio Longhin: "La rigenerazione di uno strategico tronco stradale posizionato in un punto nevralgico del territorio comunale comporta per forza disagi a chi ci abita e a chi lo attraversa, ma sono convinto che questo progetto, che parte da molto lontano, cambierà in meglio il volto della città. Ringrazio il vicesindaco e l'ingegner Vanetti che accompagneranno insieme il percorso. L'area interessata dai lavori è un asse centrale. Chiediamo di avere pazienza. Lo chiediamo anche ai genitori quando accompagneranno i bambini a scuola. Quando si fanno questi lavori è così, ma avremo una città più bella, più vivibile e anche più sostenibile".


 
fase 1 lavori
fase 1 lavori (872,43 Kb)