Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Oratori Estivi: grazie al supporto e all'azione dell'Amministrazione Comunale, garantito l'accesso a ragazzi e bambini con disabilita'





COMUNICATO STAMPA N.  74


Cesano Maderno,  11  giugno   2019


"Per il terzo anno consecutivo l'Amministrazione Comunale si impegna a garantire ai ragazzi e bambini con disabilità l'accesso alle attività degli Oratori estivi presenti sul territorio, in un'ottica di inclusione e di collaborazione con le Comunità Pastorali di Cesano".

E' con queste parole che l'Assessore ai Servizi alla Persona, Pari Opportunità e Coesione Sociale Federica Torgano  illustra l'azione degli uffici sociali del Comune  che, su input dell'Amministrazione, hanno lavorato in piena collaborazione con le realtà parrocchiali per permettere ad ogni giovane svantaggiato di partecipare alla positiva esperienza degli Oratori estivi.


L'ormai consolidata collaborazione con la Comunità Pastorale SS. Trinità e don Sergio Massironi, il lavoro di progettazione dell'assistente sociale Francesca Riva, insieme alla disponibilità degli enti partecipanti (Consorzio Desio Brianza e CDD di Cesano Maderno), oltre all'impegno economico dell'Amministrazione, garantiscono anche per l'estate 2019 la presenza di operatori professionali che,  in affiancamento e supporto agli adolescenti ed animatori degli oratori estivi, avvieranno progetti di inclusione negli oratori di Binzago e della Sacra Famiglia per circa 20/30 ragazzi.


La positiva esperienza, i numeri crescenti e la soddisfazione delle famiglie oltre all'impegno dei volontari hanno permesso per l'anno 2019  di estendere il progetto anche alla Comunità Pentecoste.

Verrà infatti garantita la presenza di un educatore professionale "di sistema" che supervisionerà e affiancherà gli animatori degli oratori don Bosco e San Pio X, che si trovano ad affrontare fatiche e difficoltà comuni nella gestione di situazioni complesse con i bambini.


"Gli interessi condivisi sono duplici - ha proseguito l'Assessore Torgano -: l'inclusione di ragazzi con necessità specifiche nelle attività estive degli oratori insieme con i coetanei e l'offerta di spunti di riflessione, strumenti e strategie agli adolescenti che, nell'esperienza del volontariato con i più piccoli, possano trarre esperienze di vita e stimoli positivi per le loro scelte future".


Inoltre, per quest'anno, il progetto di inclusione si estenderà in via sperimentale anche all'Oratorio del quartiere Villaggio Snia, con la presenza quotidiana garantita di un educatore professionale che possa allacciare relazioni con le famiglie delle comunità straniere presenti.


In collaborazione con don Davide D'Alessio,  don Simone Sormani e gli animatori, viene offerto all'interno dei locali dell'oratorio un nuovo spazio di attività che può essere aperto a tutti e che nel pomeriggio confluisce nelle attività di gioco e di animazione che l'oratorio già offre.

L'obiettivo è che diventi uno spazio di aggregazione sociale dove il gioco dei bambini e le relazioni tra loro vadano oltre le ore passate a scuola e continuino anche al di fuori, nel pieno rispetto delle strutture che li ospitano e delle proprie convinzioni religiose.


"L'idea che si possa essere 'comunità piena', passa anche da sperimentazioni come queste e da collaborazioni reciproche sempre più allargate e diffuse su tutto il territorio - ha concluso l'Assessore -: è proprio questo l'obiettivo dell'Amministrazione Comunale ed il cammino intrapreso con convinzione dal mio Assessorato".