Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Rendiconto esercizio 2018






COMUNICATO STAMPA N.  58


Cesano Maderno,  9 maggio 2019


Le parole dell'Assessore al Bilancio e Partecipate


Con giusta soddisfazione presentiamo un risultato di gestione 2018 ampiamente positivo. Un bilancio "sano", chiuso senza venir meno agli impegni presi nei confronti dei cittadini.

Facciamo inoltre presente che da una attenta gestione ad opera dell'Amministrazione nel suo complesso: parte politica e parte tecnica; sono emerse alcune economie che rimetteremo subito in disponibilità.


Ricordiamo che gli impegni di spesa si distinguono in spesa corrente che sostiene il complesso delle attività della pubblica amministrazione e spesa in conto capitale che interessa gli investimenti per le nuove opere e per le manutenzioni.


Analizzando le missioni in spesa corrente per un totale di € 19.752.704 quali: servizi istituzionali, polizia locale, istruzione e diritto allo studio, cultura e patrimonio, sport, ambiente, viabilità, politiche sociali; si rileva in primo luogo il pieno mantenimento degli impegni presi in fase programmatica, missione per missione, programma per programma e situazione da non sottovalutare buone economie nell'ordine del 5% tra previsioni di spesa e impegni. Uno scarto in positivo essenzialmente dovuto a buona gestione e buona prudenza in fase programmatoria; condizione indispensabile per mettere al riparo amministrazione e cittadini da situazioni impreviste che possono mettere in difficoltà i conti della città.


Per la spesa in conto capitale. Abbiamo impegnato il 95% dell' importo stanziato a inizio 2018.

€ 1.900.000 in opere appaltate eseguite o in corso di esecuzione; € 2.400.000 in opere approvate in gestione per l'appalto e € 1.000.000 in opere già destinate.


Quanto esposto è relativo al risultato di gestione (anno 2018); Il risultato di amministrazione che rendiconta tutta la situazione economica del comune valutando i pregressi passivi e attivi e ampiamente positivo per € 10.626.980,15.


Parte di questo importo per € 2.800.000 potrà già essere speso nel 2019; la restante parte è vincolata per norma in ragione della capacita del nostro ente di recuperare residui attivi ( crediti ) degli anni precedenti.

Molti cittadini sono in arretrato con la TARI (tassa rifiuti) e con l'IMU; in merito sono in corso accertamenti e azioni di recupero. Altri con la mensa, gli affitti per le case "popolari" e altri servizi. In ambito privato è più facile far valere le proprie ragioni con azioni di forza come pignoramenti o sfratti. In ambito pubblico è molto più complesso. Togliere la casa a qualche famiglia che è in difficoltà implica valutazioni molto diverse rispetto dal fatto economico.


Il rendiconto è stato approvato nell'ultima seduta del Consiglio Comunale del 07/05/19 in ragione dei presupposti espressi dall'Assessore Paolo Vaghi:

-    conti in ordine

-    impegni rispettati

-    opere in fase di attuazione