Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Un aiuto concreto alle famiglie con disabili nei Centri Diurni




COMUNICATO STAMPA N.   44


Cesano Maderno,  9 aprile 2019


La revisione delle tariffe per le famiglie con figli al CDD, CSE E SFA - Nell'anno 2019 l'Amministrazione Comunale, oltre ad aver impegnato poco meno di 4 milioni di euro  per garantire i servizi a minori e famiglie in difficoltà, anziani e disabili, ha voluto rivedere le tariffe di compartecipazione alla spesa a carico delle famiglie i cui figli frequentano quotidianamente centri diurni disabili (CDD e CSE) o il Servizio di Formazione all'autonomia ( SFA).


Le famiglie, in base alla Legge DPCM 159/2013, contribuiscono proporzionalmente al loro ISEE ad una quota per la frequenza al centro e al pasto.

Dopo un confronto con le stesse famiglie dei ragazzi, l'Amministrazione di Cesano ha deciso di abbassare le tariffe a carico delle famiglie. Quindi, dagli 8 euro precedenti,  si passa ad una tariffa di partenza di 0 euro.

Inoltre si è anche deciso di intervenire dimezzando l'importo delle tariffe per il trasporto disabili. In questo modo le famiglie godranno di tariffe decisamente più agevolate.


"Con questa importante decisione e un nuovo sforzo economico, come già presentato in Commissione Servizi alla Persona il 5 dicembre 2018, si evidenzia che l'interesse per i bisogni delle persone va oltre al garantire servizi - ha puntualizzato l'Assessore ai Servizi alla Persona, Pari Opportunità e Coesione Sociale Federica Torgano -, ma vede un confronto continuo e una riflessione costante per venire il più possibile incontro alle necessità delle famiglie, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti a cui le Amministrazioni Pubbliche sono soggette".