Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Pronta in tavola ' La prima colazione a scuola! ' per tutti i 1.650 alunni della scuola Primaria




COMUNICATO STAMPA N. 165


Cesano Maderno,   8 novembre 2018


"La prima colazione a scuola! " per iniziare al meglio ogni giornata - Prende avvio oggi, al suono della campanella, "La prima colazione a scuola!", il progetto dell'Assessorato ai Servizi Educativi promosso per insegnare ai bambini della scuola Primaria come iniziare al meglio ogni giornata di studio, facendo il pieno di energia.

Ad essere coinvolti sono tutti i circa 1.650 alunni che frequentano i sei plessi scolastici sparsi sul territorio che, a turno, in sei giornate dall'8 al 28 novembre, anziché andare a sedersi in classe incominceranno il loro impegno quotidiano con una colazione sana ed equilibrata, adeguata alle esigenze di ciascuno.


Meglio iniziare la giornata con 'i serbatoi pieni' - "Questa è una delle lezioni più importanti a livello formativo - ha dichiarato l'Assessore all'Istruzione Pietro Nicolaci commentando l'iniziativa -, perché se il buon giorno si vede dal mattino, è fondamentale iniziare il proprio impegno scolastico nel migliore dei modi, cioè con scorte energetiche adeguate che permettano di arrivare all'intervallo, e quindi all'ora di pranzo, senza 'deficit energetici'. Per questo - ha proseguito l'Assessore -  mi rivolgo spesso ai bambini con l'esempio dell'auto che, per fare un lungo viaggio, deve partire col serbatoio pieno".

  

Gli Amministratori e i Dirigenti Scolastici a tavola con i piccoli - Per dare peso e significato al progetto, sarà il Sindaco Maurilio Longhin che, alternandosi con altri amministratori e in particolare con lo stesso Assessore all'Istruzione, farà compagnia ai piccoli commensali presentandosi insieme a loro puntuale al suono della campanella.

Accanto a lui, saranno presenti la responsabile del servizio scuola, Ornella Oltolini, gli incaricati di Sodexo e i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi I° e II°.

Per tutti, sui tavoli, saranno a disposizione latte, yogurt, fette biscottate, pane, cereali, biscotti o torta casalinga, miele o marmellata, cui aggiungere anche spremuta, frutta fresca e secca: cibi "leggeri" che nutrono senza appesantire .


Il giusto rapporto col cibo - "Il nostro obiettivo con questa progetto - ha spiegato l'Assessore Nicolaci - è infatti prima di tutto quello di educare i piccoli al giusto rapporto col cibo, che deve essere il più possibile genuino e commisurato alle loro esigenze nelle varie fasi della giornata: più abbondate al mattino e man mano più ridotto col passare delle ore.

Puntiamo a creare una 'cultura dell'alimentazione', sempre più necessaria, che li possa accompagnare negli anni, per farne consumatori attenti e sempre più consapevoli: ciò alla luce sia dell'incidenza del fattore alimentare nella possibile insorgenza di patologie che, più in generale, in funzione  del benessere fisico della persona".


Educazione Alimentare per vivere meglio - La prima colazione e scuola è preceduta dal lavoro preparatorio svolto dal corpo docente in classe e accompagnata, il giorno precedente, da  un promemoria che riassume i concetti base validi per un sana e corretta condotta alimentare.

Proposta con successo ogni anno in tutti i plessi scolastici della scuola primaria da oltre dieci anni , su iniziativa dell'Ufficio Istruzione in collaborazione con Sodexo che gestisce il servizio di ristorazione scolastica, l'iniziativa rappresenta uno dei fiori all'occhiello nel quadro dei programmi educativi di Cesano.