Comune di Cesano - Logo

Comunicati per l'anno
2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012    

Attivato l'accesso gratuito alla rete internet da apparecchi dotati di WiFi presso la Biblioteca Civica


COMUNICATO STAMPA N. 194


Cesano Maderno,  03 dicembre 2013


Attivato l'accesso gratuito ad internet da qualsiasi apparecchio dotato di WiFi presso la Biblioteca Civica - Prosegue il progetto di attivazione gratuita dell'accesso ad internet da apparecchi dotati di WiFi sul territorio comunale, con la messa in funzione del servizio presso la biblioteca civica Vincenzo Pappalettera di via Borromeo.

Dopo l'area del parco di via Riccione-via Marche al Villaggio Snia, presso la quale il servizio ha preso avvio dallo scorso mese di settembre in occasione del progetto "Il sabato del villaggio", è ora la volta di un altro dei punti nevralgici e di maggior frequentazione del Comune di trovare copertura di connessione ad internet tramite tecnologia WiFi.


Piazze e parchi WiFi - Il servizio consente di accedere ad Internet con qualunque dispositivo (smartphone, tablet, notebook) dotato di WiFi; connettendosi alla rete "Biblioteca" ed aprendo un browser, si accederà alla pagina di accesso/registrazione.

Per il primo accesso sarà sufficiente comunicare pochi dati (nome e cognome, e-mail, numero di cellulare, data di nascita), scegliere la propria password d'accesso e completare la procedura effettuando una telefonata gratuita dal cellulare comunicato, per confermare l'esattezza del numero di cellulare indicato.

Dal momento che viene convalidata la registrazione, sarà possibile accedere al servizio usando come user il numero di cellulare e la password prescelta, avendo così a disposizione due ore giornaliere di navigazione gratuita.


"L'accesso gratuito ad internet tramite WiFi presso la biblioteca - ha dichiarato l'assessore alle politiche giovanili e comunicazione Gabriele Capedri - è la prosecuzione di un cammino intrapreso ed uno degli obiettivi che mi sono prefissato come Assessore.

Avere la possibilità di connettersi ad internet senza oneri in biblioteca, per scambi di e-mail e accedere alla rete, significa favorire una più ampia frequentazione di questo spazio, dove l'utenza può incontrarsi per condividere momenti di socialità sia diretta che virtuale.

Come assessore alla comunicazione vedo nelle potenzialità della rete un veicolo di promozione sociale e di crescita del costume, e sto lavorando per allargare sempre più a nuovi spazi pubblici la copertura del servizio".