Coronavirus, le nuove regole a partire dal 4 maggio 2020 - Comune di Cesano Maderno

archivio notizie - Comune di Cesano Maderno

Coronavirus, le nuove regole a partire dal 4 maggio 2020

 

Il 16 maggio è stato approvato il DL 33/2020 che apporta alcune modifiche al DPCM del 26 aprile 2020, a partire dal 18 maggio.


Il Comune di Cesano Maderno si è preparato adottando o confermando le misure che indichiamo di seguito.

 

Modalità di erogazione dei servizi comunali

Tutti gli uffici sono chiamati a ridurre la necessità per gli utenti di recarsi presso le sedi comunali, potenziando i servizi a distanza.

Per approfondire, consulta il link

 

Parchi e spazi all'aperto

Proseguono dal 18 maggio le modalità di accesso ai parchi pubblici in vigore dal 4 al 17 maggio 2020: è consentito l’accesso ai parchi pubblici e alle aree cani dalle ore 9:00 alle ore 18:30, pur mantenendo chiuse le aree gioco per bambini.

Consulta le modalità di accesso al Giardino di Palazzo Arese Borromeo, a cui si applicano disposizioni specifiche.
Per accedere è necessario indossare la mascherina, e deve essere rispettata la distanza sociale di sicurezza di almeno un metro.
Pubblichiamo l'Ordinanza Sindacale n. 73 del 30/04/2020, prorogata dalla n. 87 del 15/05/2020.

 

Cimiteri

Proseguono dal 18 maggio le modalità di accesso ai cimiteri comunali in vigore dal 4 al 17 maggio 2020: è consentito l’accesso ai cimiteri comunali da lunedi a sabato, dalle ore 8:30 alle 11:30 e dalle 14:00 alle 16:30 con le seguenti modalità:

  • Cittadini con iniziale del cognome dalla A alla L accesso nei giorni pari
  • Cittadini con iniziale del cognome dalla M alla Z accesso nei giorni dispari

Per le funzioni funebri è consentita la presenza di un massimo di 15 congiunti.
Per accedere è necessario indossare la mascherina, e deve essere rispettata la distanza sociale di sicurezza di almeno un metro.
Pubblichiamo l'Ordinanza Sindacale n. 73 del 30/04/2020, prorogata dalla n. 88 del 15/05/2020.

 

Piattaforma ecologica e corretto conferimento dei rifiuti

A partire da lunedì 4 maggio 2020 l’accesso alla piattaforma alle utenze domestiche è consentito per il conferimento delle sole frazioni non oggetto di raccolta domiciliare. Le misure in vigore sono confermate fino al 31 maggio.
L’accesso può avvenire solo con auto (no furgoni), con un solo utente per automezzo e a targhe alterne: nei giorni pari, l’accesso è consentito alle sole auto con targhe pari; nei giorni dispari, l’accesso è consentito alle sole auto con targhe dispari.
Per accedere è inoltre necessario indossare guanti e mascherina, e deve essere rispettata, all’interno della piattaforma e in tutte le aree limitrofe (es. strada di accesso) la distanza sociale di sicurezza.
E' vietato l'accesso all’ufficio interno alla piattaforma.
Pubblichiamo l'Ordinanza Sindacale n. 75 del 30/04/2020.

 

Pagamento sosta negli stalli blu

Viene reintrodotto dal 18 maggio l’onere del pagamento negli stalli di sosta blu del Comune di Cesano Maderno.
 

Controlli

Il Comune continua ad effettuare i controlli per il rispetto delle misure.

Si invitano i cittadini a segnalare abusi o violazione delle disposizioni alla Polizia Locale.

 

Misure igienico-sanitarie

  • Vanno sempre rispettate rigidamente le misure igieniche e la distanza minima di un metro tra le persone per arginare l'epidemia da Coronavirus che, seppur rallentata, continua a colpire anche la nostra provincia.
  • Rispettare le disposizioni è importante per la salute di tutti:
  1. lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  3. evitare abbracci e strette di mano;
  4. mantenere, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  5. praticare l’igiene respiratoria (starnutire o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  6. evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva;
  7. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  8. coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  9. non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  10. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  11. è fortemente raccomandato in tutti i contatti sociali, utilizzare protezioni delle vie respiratorie come misura aggiuntiva alle altre misure di protezione individuale igienico-sanitarie.

Mascherine

In Lombardia è sempre obbligatorio indossare la mascherina, o un qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca, quando ci si trova al di fuori della propria abitazione.  La mascherina non è obbligatoria per i bambini fino ai sei anni, per i portatori di forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e per le persone che interagiscono con loro.
Per coloro che svolgono attività motoria intensa non è obbligatorio l’uso di mascherina o di altra protezione individuale durante lo svolgimento dell'attività. Rimane obbligatorio l’utilizzo delle protezioni individuali a conclusione dell’attività fisica e l’obbligo di mantenere il distanziamento sociale.

 

Per ulteriori approfondimenti, consulta i provvedimenti adottati dalle Istituzioni e le pagine istituzionali dedicate alle domande frequenti.

 

Consulta le domande frequenti sulle misure della Fase 2 previste dal Governo con il DPCM del 26 aprile 2020

Consulta le misure e le domande frequenti previste dalla Regione Lombardia

 

Per approfondire


Risultato (40 valutazioni)