Coronavirus, proroga scadenza documenti - Comune di Cesano Maderno

archivio notizie - Comune di Cesano Maderno

Coronavirus, proroga scadenza documenti

 

Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 prevede la possibilità di sospensioni e proroghe.

Tra queste evidenziamo la proroga al 31 agosto 2020 della validità dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza dopo l'entrata in vigore del decreto (art. 104). Parliamo dei documenti di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, tra cui la carta di identità ed ogni altro documento munito di fotografia del titolare e rilasciato, su supporto cartaceo, magnetico o informatico, da una pubblica amministrazione competente dello Stato italiano o di altri Stati, con la finalità prevalente di dimostrare l'identità personale del suo titolare.

Prorogata quindi al 31 agosto 2020 anche la validità della patente.

Inoltre è autorizzata fino al 31 ottobre 2020 la circolazione dei veicoli da sottoporre entro il 31 luglio 2020 alle attività di revisione.
Per quanto riguarda il foglio rosa le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida con scadenza compresa tra il 1 febbraio e il 30 aprile 2020 sono prorogate fino al 30 giugno 2020 (Art. 1 c. 2 MIT - Decreto Dirigenziale 10 marzo 2020, prot. n. 50).
Sono prorogate fino al 30 giugno 2020 le carte di qualificazione del conducente, aventi scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020, per il trasporto sul territorio nazionale (Art. 1 MIT - Decreto Ministeriale 10 marzo 2020, prot. n. RU 8409 File avviso 9/2020
CFP 30.06.2020).
Anche i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, aventi scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020, sono prorogati per il trasporto sul territorio nazionale fino al 30 giugno 2020 (Art. 1 MIT - Decreto Ministeriale 10 marzo 2020, prot. n. RU 8409 File avviso 9/2020).
Sempre fino al 30 giugno 2020, è prorogato, senza oneri per l'utente, il permesso provvisorio di guida rilasciato ai sensi dell'art. 59 della legge 29 luglio 2010, n. 120, nel caso in cui la commissione medica locale, nel giorno fissato per l'accertamento sanitario ai sensi dell'art. 119 del codice della strada, non abbia potuto riunirsi a causa della situazione di emergenza sanitaria in atto (Art. 1 MIT Decreto Ministeriale 108 del 11.03.2020).

Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 prevede anche una sostanziale proroga dei termini di procedimenti amministrativi (Art. 103). In particolare, è previsto che ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tenga conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020.

Infine è previsto che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservino la loro validità fino al 15 giugno 2020.

Per approfondimenti si invita alla lettura del decreto pubblicato su questo sito.

 

 

 

 

 


Risultato (22 valutazioni)