Eventi e manifestazioni Comune di Seveso - Comune di Cesano Maderno

Distretto del commercio delle Groane e del fiume Seveso | Eventi e manifestazioni | Eventi e manifestazioni Comune di Seveso - Comune di Cesano Maderno

Eventi e manifestazioni Comune di Seveso

Eventi Maggio 2022

Dopo due anni difficili ritorna, nello splendore della Tradizione, la Sagra del Calendimaggio. Con un nuovo tempo da vivere insieme, attraverso un programma che ha l’obiettivo di riconoscere, nel valore della Memoria, il piacere di ritrovarsi, di passare ore liete insieme.

Il primo appuntamento è per le 16.00 di sabato 30 aprile, con l’inaugurazione della mostra fotografica realizzata per il World Day Photo Contest “Acqua per la Vita”, che sarà visitabile per tutto il fine settimana (lunedì 2 maggio compreso) presso il Centro Pastorale Ambrosiano, mostra realizzata a cura del Lions Club Seregno AID in cooperazione con UN Water (Agenzia delle Nazioni Unite per le Politiche di salvaguardia della risorsa idrica del pianeta).

Sempre sabato 30 aprile, alle 21.00 in Piazza Verdi, la musica diventerà la protagonista del Calendimaggio con il concerto del corpo Musicale La Cittadina (con rinvio al 14 maggio in caso di maltempo). Durante la serata saranno consegnati gli attestati civici che rappresentano il ringraziamento di tutta la cittadinanza a Giulio Gianni, Francesco Marrone e Maria Tresoldi, i tre giovani che hanno contribuito alla “nascita” di “Fino all’Alba”, divenuto poi l’inno ufficiale delle Olimpiadi e paralimpiadi invernali di Milano-Cortina 2022, anche grazie al Corpo Musicale stesso che ha presentato l’arrangiamento della canzone “Era un ragazzo come noi”, scritto proprio da Giulio e Francesco e cantato da Maria, al “MiCo Song contest”da cui è scaturita un’intensa ed entusiasta partecipazione della popolazione per la votazione del brano.

Domenica 1 maggio, alle 9.30 ci sarà la Santa Messa solenne di Calendimaggio nel Santuario di San Pietro Martire con, al termine, la consegna del Sampietrino d’Oro 2022 alla Caritas Seveso che, come si legge nelle motivazioni della scelta, “[…] non ha mai smesso di essere vicina agli “ultimi” sevesini con azioni concrete di aiuto come la consegna dei pacchi alimentari […] e, inoltre, si è prontamente attivata per accogliere i profughi, in particolare donne e bambini/e, dopo l’invasione russa dell’Ucraina, dimostrando, ancora una volta, quella propensione all’altruismo e alla bontà discreta, ma pratica ed efficace che contraddistingue i volontari e le volontarie della Caritas Ambrosiana, operanti presso le parrocchie cittadine […]”.

Domenica 1 maggio e lunedì 2 maggio dalle 8 alle 19 ritorneranno, finalmente, le bancarelle lungo tutto la via San Carlo e fino a via Adua (vie limitrofe comprese), in un percorso pedonale tutto da “riscoprire” e i due Luna Park di Via San Carlo e Via Redipuglia !.

Il primo Calendimaggio “post pandemia” si concluderà con il teatro, grazie alla Compagnia amatoriale “Teatranti in Torre” che proporrà la commedia brillante in dialetto lombardo “Shakesperiamo che vada tutto bene”.

Appuntamento sabato 7 maggio alle 21.00 nell’aula magna della scuola “Leonardo da Vinci” in via De Gasperi.

Pubblicato il
Aggiornato il